Cani da tartufo: quali sono le razze migliori?

cani da tartufo

Il tartufo con il suo profumo intenso e il sapore deciso è una di quelle prelibatezze a cui è impossibile resistere. E nella ricerca del tartufo, il cane gioca un ruolo fondamentale poichè grazi al suo olfatto sviluppato, riesce a scovare il fungo ipogeo, che come tutti i tuberi, si trova sottoterra.

I cani che vengono utilizzati per la ricerca del tartufo, devono essere appositamente e obbligatoriamente addestrati per questo tipo di attività come indicato nella legge italiana.

Per quanto riguarda le razze, il tartufaio può scegliere secondo le proprie preferenze/esigenze.

Detto ciò, e senza generalizzare, probabilmente alcune razze sono più adatte per qesto tipo di ricarca grazie all’olfatto e alle ottime capacità di apprendimento (ma questa non è una regola).

Il cane addestrato per la ricerca dei tartufi, deve essere concentrato quasi esclusivamente sullo scovare il fungo, e deve mostrare disinteresse per la selvaggina. Inoltre, il dibattito verte anche su altre caratteristiche: maschio o femmina? Lento o veloce?

Ma come detto all’inizio, quello che conta è l’addestramento che viene impartito o all’animale.

Infine, fattore da non trascurare, è il rapporto di fiducia da instarurare con il cane!

Cani da tartufo: le razze

Dopo tutte le dovute premesse, prendendo in considerazione le qualità che dovrebbe avere un cane da tartufo, tra le razze più indicate possiamo segnalare:

  • Jack Russel
  • Setter
  • Bracco
  • Springer Spainel
  • Lagotto Romagnolo

Cani da tartufo: prezzi

I prezzi per i cani da tartufo variano. Un cucciolo non addestrato può costare intorno ai 250 euro, mentre un cane già in fase di addestramento può costare oltre i 550 euro. Mentre cani adulti già addestrati possono arrivare ad una cifra che va oltre i 2000 euro.