Ancora danni causati dai cinghiali

cinghiali

Nonostante gli episodi accaduti durante l’estate, il più eclatante a Savona, siamo ancora in emergenza cinghiali.

Le cronache locali continuano a riportare episodi che vedono come protagonisti gli ungulati nei centri abitati e che stanno provocando non pochi danni ai cittadini.

Iniziamo da Roma dove a Prima Porta è stato avvistato un branco di cinghiali sotto gli occhi preoccupati dei residenti.

cinghiale

Ma la “convivenza” con questi animali sta avendo risvolti molto negativi sopratutto in Abruzzo.

A Tufillo, un bambino è stato travolto da un cinghiale mentre era in bicicletta, di ritorno da una partita di calcetto con i suoi amici.

Il ragazzino per fortuna sta bene, oggi è andato regolarmente a scuola – ha dichiarato il sindaco Ernano Morcovecchio a zonalocale.itma questo caso deve far riflettere su quale dimensione ha raggiunto il problema. Non capiamo cosa si sta aspettando per prendere provvedimenti, cos’altro deve accadere?“.

Sempre rimanendo in Abruzzo, la Coldiretti ha denunciato i danni da fauna selvatica per circa 3 milioni di euro. Le incursioni dei cinghiali hanno danneggiato fortemente i campi della pregiata spezia abruzzese, facendo crollare la produzione del 20 – 30 %.

Per concludere, una notizia rivolta a tutti gli automobilisti abruzzesi: la Regione Abruzzo è stata condannata in appello a risarcire gli automobilisti che hanno subito i danni alle automobili.

Un successo per l’avvocato Michele Accettella e i suoi colleghi Angelo Manzi e Alderico Di Giovanni del foro di Lanciano, che dopo numerose sentenze favorevoli dei vari giudici di pace ha vinto i due appelli presso il tribunale dell’Aquila, che hanno confermato le sentenze di primo grado costituendo un precedente quasi unico in materia (Fonte: ChietiToday).

Ultimi Arrivi